Rachele Faccini

Rachele dopo aver frequentato per molti anni il mondo della danza, studiando danza classica e altre discipline, desiderosa di scoprire altre forme di espressione artistica, decide di intraprendere il suo percorso universitario preso la Libera Accademia di Belle Arti di Brescia dove comincia il suo percorso nel mondo teatrale. A fine anno viene portato in scena “Il re Muore” di Eugene Ionesco. Al secondo anno di Università continua i suoi studi di scenografia preso l’Accademia di Belle Arti di Verona dove studia regia con Paolo Valerio e scenografia con Edoardo Sanchi. Prosegue gli studi di recitazione presso il Teatro Nuovo di Verona e conclude l’anno con la messa in scena dello spettacolo “Ai margini“ con la regia di Francesca Botti. Per la tesi tiene un corso di recitazione presso la scuola media G. Pascoli di Grezzana che ci conclude con la messa in scena dello spettacolo “L’orchestra Titanic” di Hristo Boytchev di cui ne cura la regia. La collaborazione con l’istituto prosegue per l’anno successivo con la realizzazione dello spettacolo “Pinocchio” liberamente tratto dall’omonimo musical. Decide poi di proseguire i suoi studi a Roma dove si prepara per le ammissioni all’Accademia di Teatro con Alessia di Pasquale presso la Bottega degli artisti. Ammessa all’Accademia Internazionale di Teatro di Roma prosegue gli studi per un anno, portando in scena gli spettacoli “Edipo Re” “Buonasera e buona fiaba”, “Train de vie”. Tornata a Verona tiene corsi di teatro presso la Polisportiva di Casaleone dove mette in scena “Il Piccolo Principe“ tratto dal libro di Antoine de Saint-Exupèry; in collaborazione con Fondazione Aida insegna presso le scuole medie di Borgo Roma e Santa Lucia dove realizza gli spettacoli “Peter Pan“ liberamente tratto dall’omonimo musical e “Sogno di una notte di mezza estate“ di William Shakespeare. Con Fondazione Aida segue e accompagna in tutta Italia come attrezzista lo spettacolo “Il magico zecchino d’oro“ e realizza le scenografie per lo spettacolo “ Teddy". Collaborando con Verona Minor Hierusalem porta in scena in vari eventi uno spettacolo intitolato “Questi assurdi spostamenti del cuore“ tratto da monologhi di Giorgio Gaber e delle fiabe per bambini.




Discipline dell'insegnante

DanzaSi rag.soc. s.s.d. arteinmovimento s.r.l.
Telefono: 347.77.16.350 - 347.10.38.774
via Garofoli 276/g, San Giovanni Lupatoto, Verona
P.IVA/C.F: 04437110234

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
accetto l’informativa sulla privacy.